Pfannkucken alla Staatsoper di Amburgo

Con la direzione straordinaria di Kent Nagano, il 22 dicembre 2018 il pubblico della Staatsoper di Amburgo ha assistito alla prima de “The Magical Pancake” (Der Verzauberte Pfannkuchen), mini-opera ispirata ad una favola antica, che affonda le sue radici nelle magiche atmosfere nordeuropee.

L’opera, commissionata in occasione di un originalissimo Calendario dell’Avvento indetto dalla Staatsoper, ha visto protagonisti quattro solisti dell’Opera Studio, otto strumentisti dell’Accademia dell’Opera di Amburgo ed il Coro dell’Asilo Musicale diretto da Kai Schnabel.

Introdotta e presentata al pubblico da John Neumeier, la favola-opera, della durata di venti minuti, racconta di una frittella incantata, che, attraversando boschi e città, dopo molte avventure ed incontri giunge in una piazza, dove si moltiplica e riesce a sfamare tanti bambini, regalando felicità e allegria.

La musica di Gloria Bruni, su libretto di Freya Steinhagen e Eva-Maria Schattauer e con le orchestrazioni di Lauro Ferrarini, ha regalato ancora una volta emozioni a grandi e bambini, con una trascinante aria finale e con la magìa dei disegni dello studio del celebre designer tedesco Peter Schmidt.

“Il formato mini-opera che mi è stato dato per raccontare la storia di ” The Magical Pancake “è stata una grande sfida; in soli venti minuti, aveva bisogno di uno sviluppo musicale che potesse essere seguito dai bambini, catturare l’interesse degli adulti e cercare di soddisfare gli standard di un maestro di fama mondiale come Maestro Kent Nagano.
Questo ha reso il comporre “The Magical Pancake” quasi l’equivalente musicale del tentativo di “quadrare un cerchio”, ma è stato anche molto divertente “.